Lettera di Sergio Giordano a La Voce di Romagna - ago 08
Data: Giovedý, 11 dicembre @ 15:03:34 CET
16 ago 08

Gent. direttore Fregni

Il "ciclone Farrell" ha ottenuto un effetto chirurgico devastante su tutto il sistema turistico della Riviera romagnola.
Reazioni a catena indignate di imprenditori e rappresentanti di categoria rilanciano con querele , sponsorizzando così i loro prodotti.
Mentre il MARE, unico leso , offeso e senza voce, si è dovuto, ancora una volta, prendere carico della cloaca umana che le amministrazioni,in 30 anni non hanno definitivamente risolto.
Ha perfettamente ragione Lei nel rispondere alle minacce di querela del vice sindaco Melucci con affermare che "Sarebbe piuttosto il Comune a dover chiedere scusa per lo spettacolo indegno dello sversamento fognario con l'apertura delle condotte nel pomeriggio di Ferragosto,una cosa che porta Rimini fuori dalla civiltà".
Finalmente si è potuto leggere non i soliti attacchi al gestore degli impianti (HERA) ma una forte critica alle tante amministrazioni che da anni dovevano tutelare la salute pubblica e non l'hanno mai fatto in modo adeguato, preferendo scelte solo di "belletto".
Ancora una volta mi chiedo:Ma sui versamenti di merda in mare la Magistratura e gli organi di controllo(NOE ecc.) non hanno niente da dire?
Una loro dichiarazione tranquillizzante,sicuramente potrebbe mettere tutto a posto!

saluti

S ergio Giordano (Associazione Basta Merda in mare)







Questa notizia proviene dal sito Associazione Basta Merda in Mare
http://www.bastamerdainmare.it

L'URL di questa news Ŕ
http://www.bastamerdainmare.it/modules.php?name=News&file=article&sid=60