Condividi su:
Share |

 BMIM su Facebook
Seguici anche nella nostra pagina Facebookla pagina Facebook di BMIM

 I nostri libri
Un mare senza voce... tra flussi e rifussi
Il mare non è una fogna blu
Scatologia alla riminese

 Invita un amico
Segnala il sito a un amico

 Chi è online
In questo momento ci sono in linea 4 Visitatori(e)

 La pagina dei TOP
Clicca qui per scoprire le pagine più visitate del sito

 5xMille
Il 5 per mille a Basta Merda in Mare

 La sentenza
La sentenza del giudice Talia nel processo al Sindaco Giuseppe Chicchi -1995

La bandiera che segnala il divieto temporaneo di balneazione





La bandiera che vedete riprodotta qui sotto (l'imagine è tratta dall'ordinanza comunale che l'ha istituita) è di fondamentale importanza per i bagnanti di Rimini. E' una delle conquiste frutto delle lotte di Basta Merda in Mare e deve essere issata su tutti i pennoni lungo la riva in caso di divieto temporaneo di balneazione imposto dalle autorità a causa dell'apertura degli scarichi a mare. Ricordiamo che in caso di apertura delle paratie il divieto di balneazione deve esere mantenuto per le prime 18 ore successive alla chiusura degli scarichi.

ATTENZIONE
Ci sono diverse bandiere (bianca, rossa e gialla) o combinizaioni di esse issate sugli stessi pennoni, ma quella di cui parliamo è l'unica bandiera singola di due colori. Nei tabelloni che trovate in spiaggia, tuttavia, ancora non sono state aggiornate le scritte e la nuova bandiera a due colori non appare.


Clicca qui per scaricare il pdf con l'ordinanza comunale del 19 maggio 2014 sul rispetto di questa normativa









Copyright © by Associazione Basta Merda in Mare Tutti i Diritti Riservati.

Pubblicato su: 2014-06-03 (1063 Letture)

[ Indietro ]




Questo sito è stato ideato da Simone Mariotti adattando e modificando una versione del PHP-Nuke disponibile nel sito www.phpnukefordonkeys.com. PHP-Nuke (www.phpnuke.org) è un software libero rilasciato con licenza GNU/GPL (www.gnu.org).
Generazione pagina: 0.24 Secondi