Condividi su:
Share |

 BMIM su Facebook
Seguici anche nella nostra pagina Facebookla pagina Facebook di BMIM

 I nostri libri
Un mare senza voce... tra flussi e rifussi
Il mare non è una fogna blu
Scatologia alla riminese

 Invita un amico
Segnala il sito a un amico

 Chi è online
In questo momento ci sono in linea 8 Visitatori(e)

 La pagina dei TOP
Clicca qui per scoprire le pagine più visitate del sito

 5xMille
Il 5 per mille a Basta Merda in Mare

 La sentenza
La sentenza del giudice Talia nel processo al Sindaco Giuseppe Chicchi -1995

Roofstock II - Goodbye Summer Festival 2015
FESTIVAL ROCK A SOSTEGNO DI BASTA MERDA IN MARE







Il festival di saluto all'estate, dopo la trionfale edizione del 2014, ritorna per la sua seconda edizione con una serata a sostegno della onlus "Basta Merda in Mare" cui è stato devoluto l'intero utile della serata.

L'evento si è svolto presso La Valle degli Angeli, un meraviglioso parco a dieci minuti dal centro di Rimini (zona Covignano alta) che ha ospitato otto tra le migliori band della zona, che si sono date il cambio sul palco dalle 16 alle 24, di sabato 19 Settembre 2015, suonando gratuitamente per "Basta Merda in Mare"

Le band:
RANGZEN
RICKSON
LUCA CASALI
WASTING LIGHTS
THE SUPERTEENS
NO BIGGIE BAND
LU
ADA COME VADA

Menù e prezzi:
Ingresso al parco e al festival, drink di benvenuto, grigliata di sardoncini, piada farcita, trancio di pizza, 1 bibita a scelta (birra o vino), ampio parcheggio disponibile.
EURO 15,00, per chi si è presentato vestito a tema Rock (che include Grunge, Rockabilly, Punk, e tutte le personalità forti che gravitano attorno al mondo del rock, o che, semplicemente, sono rock fino al midollo) è stata premiata con una tavola da surf la maschera votata come migliore della serata).
EURO 18,00, per chi si è presentato senza vestito a tema


RASSEGNA STAMPA


Il Resto del Carlino, 17 settembre 2015



Staffetta di otto band a difesa del mare
La Voce di Romagna, 19 settembre 2015

di Simone Mariotti

Rimini, 3 agosto 2015. Un musicista, surfista e giramondo scrive a “Basta Merda in Mare”: “Vi serve una mano per raccogliere fondi per la vostra causa?”. Le cose migliori capitano così, con un contatto spontaneo, uno slancio di generosità, la voglia di far qualcosa di buono e di divertirsi. Io stavo partendo, gli lascio i contatti dei miei compagni di BMIM e ci diamo un appuntamento a fine mese aggiungendo: “Sei un musicista, magari si può fare una serata di beneficenza per finanziare il nostro filmdoc indipendente in corso di realizzazione”. Nicola Sarti, il deus ex machina del Roofstock, si mette in moto e dopo un paio di settimane risponde all’appello: “Facciamo un grande festival con tante band che suoneranno per il mare”. E’ nata un po’ così l’idea di dedicare la seconda edizione del Roofstock Goodbye-Summer Festival a “Basta Merda in Mare”. La prima si era svolta lo scorso anno, ma non fu aperta al pubblico, una sorta di evento pilot, per rodare la macchia. Fu un notevole happening musicale in un grande terrazzo su un tetto (da cui il nome), con un richiamo allo storico Rooftop dei Beatles e al mito di Woodstock. Per il 2015 Sarti e i suoi hanno scelto un grande parco sui colli Riminesi, per ideare questa volta una vera e propria piccola Woodstock romagnola in cui otto tra le più note band della zona offriranno la loro musica in un lungo concerto a difesa del mare, e con un invito a tutti a venire vestiti in tema rock.
Ecco allora i Rangzen, colonna portante della scena live riminese e non solo; i Superteens, con il loro poderoso rock anni ’90; i Rickson raffinati ed energici interpreti delle sonorità dell’era Beatles; Luca Casali & the Roots Band e il suo bagaglio ancora pieno di influenze australiane e neozelandesi; i Wasting Lights con il loro tributo ai Foo Fighters; gli Ada Come Vada e il loro travolgente raggae/soul; i Lu che sono rock fino al nucleo e infine la No Biggie Band che vi proporrà la musica che conoscete come non l’avete mai sentita.
Una musica che ascolteranno da lontano anche gli altri gruppi di volontari che si stanno organizzando in giro per l’Italia e che stanno raccogliendo il testimone e il logo di “Basta Merda in Mare”, affinché la lotta contro gli scarichi a mare diventi ovunque una priorità. A questo servirà il filmdoc che sta girando l’associazione, alla cui realizzazione saranno devoluti gli utili della manifestazione di sabato.




Corriere Romagna, 21 settembre 2015









Copyright © by Associazione Basta Merda in Mare Tutti i Diritti Riservati.

Pubblicato su: 2015-10-03 (613 Letture)

[ Indietro ]




Questo sito è stato ideato da Simone Mariotti adattando e modificando una versione del PHP-Nuke disponibile nel sito www.phpnukefordonkeys.com. PHP-Nuke (www.phpnuke.org) è un software libero rilasciato con licenza GNU/GPL (www.gnu.org).
Generazione pagina: 0.19 Secondi